Ginnastica Posturale: Funziona?

Quando parlo di Ginnastica posturale, parlo proprio di quegli esercizi che normalmente ti vengono proposti per correggere o migliorare la tua postura.

Bene, questo tipo di esercizi non funziona, non può funzionare in alcun modo.

Il motivo principale è abbastanza semplice: questi esercizi vengono effettuati tramite la volontà, cioè, con la volontà cerchi di allungare alcuni muscoli rafforzare altri muscoli, cerchi di mobilizzare le articolazioni.

Tutto questo per cercare di correggere o migliorare la tua postura.

La tua postura, invece, viene assicurata da meccanismi che lavorano al di là della volontà.

Quando sei in piedi non è che tu stai pensando a come stare in piedi. No, semplicemente ti rilassi e il tuo corpo mette in azione tutta una serie di interventi per mantenerti nella stazione eretta.

Sono interventi raffinati e sottili che tu, volontariamente, non riusciresti a fare. Se il tuo corpo non facesse questo, ti afflosceresti a terra come un sacco vuoto e tutto questo non può essere fatto volontariamente.

L’unica cosa che puoi fare con questi esercizi, basati sulla volontà, è andare a interferire in maniera negativa sul funzionamento di questi meccanismi.

Immagina, per esempio, il camminare. Anche in questo caso il corpo, attraverso questi meccanismi, ti assicura una certa postura e riesce quindi a farti camminare senza che tu debba pensarci.

Cosa accade se intervieni volontariamente in questo semplice movimento?
Peggiori solo la situazione, non migliori il tuo camminare.

Se vuoi camminare meglio, devi semplicemente lasciarti andare e rilassarti.

Lo stesso accade quando sei in piedi, aumentando il controllo non migliorerai il tuo stare in piedi. Quello che puoi fare è semplicemente rilassarti e permettere al tuo corpo di funzionare in maniera appropriata. Non interferire.

Quindi, questo tipo di esercizi non funziona, cioè volontariamente non puoi fare nulla per migliorare la tua postura.

La domanda che ti starai facendo, probabilmente adesso è: ma allora mi devo rassegnare? Non posso far nulla per migliorare la mia postura?
Si, certo che puoi fare qualcosa, ma vorrei farti riflettere prima su alcune cose.

L’errore di valutazione sta alla radice. Quando tu dici che la tua postura è scorretta e vuoi migliorarla stai sbagliando.

Stai sbagliando per una ragione molto semplice: se il tuo corpo assunto una certa postura, l’ha fatto per una ragione ben precisa.

In base a quella ragione, la postura che sta assumendo il tuo corpo è perfetta. Si sta semplicemente adattando alla situazione.

Quindi, non è la postura che dobbiamo correggere, ma capire qual è la cosa che ci procura disagio e che ci fa assumere una certa postura.

Per esempio, se ti si conficca una spina nel piede, il tuo corpo assumerà una certa postura in risposta a quel disagio. La cosa che devi fare è scoprire dov’è la spina e toglierla. Per scoprirla dovrai cercare di sentire di più il corpo, entrare in contatto con quella spina.

Quindi il mio consiglio è quello di diventare più consapevoli del corpo, entrare in contatto con le sensazioni, solo in questo modo riuscirai a capire perché il tuo corpo sta assumendo una certa postura.

Non devi correggere nulla: devi semplicemente diventare consapevole di questa situazione.

Una cosa, però, che puoi fare proprio adesso per far funzionare meglio i meccanismi che regolano la tua postura – bada bene, non ho detto: migliorare la tua postura, ma far funzionare meglio i meccanismi che la regolano.

Bene, quello che puoi fare è allentare consapevolmente il controllo volontario sul corpo.

Per esempio, quando sei in piedi, invece di starci in maniera rigida ed inconsapevole, ammorbidisci il corpo, lasciati andare. Sentirai il corpo meno sicuro, controllato.

Quell’insicurezza che sperimenti sono proprio quei meccanismi in azione. Devi semplicemente lasciarti andare ancora di più per farli funzionare ancora meglio. In questo modo li stai “allenando”

Questo è quello che faccio nei miei esercizi ed in ogni mia lezione.
Cerco di farti entrare in contatto con le tue sensazioni, con questo senso di insicurezza in modo tale che questi meccanismi e altri meccanismi importantissimi che regolano il funzionamento del tuo corpo, vengano sollecitati e ritornino a funzionare nuovamente a funzionare maniera appropriata.

Se vuoi sperimentare praticamente quello che ti ho appena detto ti consiglio di provare subito una lezione come quella che trovi qui sotto.

 

Al tuo successo
Roberto

GUIDA GRATUITA

Come Appiattire Velocemente la tua PANCIA, anche se hai superato i Cinquanta (Guida + video)

Superati i cinquanta o anche prima, si pensa che non sia più possibile rassodare e tonificare i glutei in maniera soddisfacente. Credimi, si può fare e più di quello che pensi.

© 2023 Roberto Lazzaro P.iva 02958450591